2021

Packaging post-2020: cosa aspettarci dal 2021?

      Il 2020 è stato un anno controverso, complesso e rivoluzionario al tempo stesso. Tante sono state le difficoltà da affrontare, sia per i consumatori finali che per i settori di produzione: rallentamento del PIL, timore e rischio di contagio, lockdown localizzati, libertà nelle attività quotidiane altamente ridotta e costante sensazione di impotenza e imprevedibilità.
Con questo contenuto vorremmo, però, concentrarci su alcuni aspetti, talvolta inediti, collegati al mondo del packaging rigido derivati da questa paradossale situazione o che hanno visto in essa occasione di sviluppo e incremento.

E-commerce    
        Sempre più flessibile, conveniente e veloce, il commercio online viene considerato il protagonista dell’ultimo decennio nel settore delle vendite. Come dichiarato da IRI, leader mondiale nella gestione di big data, l’e-commerce nel 2020 ha toccato vette mai raggiunte e “rimarrà un grande punto di riferimento anche in futuro”. Le previsioni indicano una crescita del 111% per l’anno attuale e dell’80% per il 2021.
Lockdown e chiusure di negozi e centri commerciali hanno incentivato lo shopping online. Le aziende che già offrivano ai clienti la possibilità di acquisti via web, hanno migliorato ed ottimizzato questa tipologia di servizio; quei brand o negozi che invece non utilizzavano tale formula, hanno cercato di reinventarsi, aprendo ex novo la sezione sui siti dedicata. 
L’esperienza di acquisto è stata migliorata in ogni sua fase: pubblicità e strategie di marketing mirate, prodotti ben presentati, spedizioni ottimizzate, resi più flessibili. In tutto questo, ha rivestito un ruolo essenziale il packaging, visto come strumento sia per fidelizzare il cliente, sia per migliorare la Customer Experience in sé. 
Nell’ottica della grande attenzione rivolta allo “spacchettamento” di un prodotto acquistato online, il fenomeno dell’Unboxing è esploso, potenziando il ruolo della scatola: strumento interattivo capace di creare aspettative, emozioni e sorpresa, dare valore al prodotto, ma anche rafforzare la brand identity ed il legame consumatore-marchio.
 

e-commerce

Sostenibilità
       
Come abbiamo già trattato in uno dei nostri articoli precedenti, negli ultimi anni la scelta dei materiali per il confezionamento è ampiamente ricaduta su carta, cartone e tutto ciò che è eco-friendly, riciclato, riciclabile e implica un ridotto impatto ambientale.
Questa tendenza si è intensificata durante il 2020, un anno che ha portato con sé non solo una maggiore attenzione agli aspetti sanitari, ma ha anche dato motivazione verso una sostenibilità diretta al benessere e al rispetto dell’ambiente.  Stiamo parlando del bisogno di un “ritorno alle origini”, utilizzando materiali naturali che salvaguardano sia l’ecosistema che la qualità della vita. Come affermato su La Repubblica, “Sostenibilità, benessere e italianità sono i tre aspetti che si sono rafforzati nella percezione dei consumatori durante il coronavirus”.
Le confezioni in carta e cartone come la scatola rigida sono l’emblema di queste prerogative: eco-friendly, riciclabili, facilmente smaltibili, realizzabili con materiali riciclati, leggere e quindi adatte alle spedizioni e perfetto esempio del concetto di re-use, riutilizzo.

eco-friendly

Videogames, board games, CDs and DVDs
       
Ore ed ore trascorse in casa durante questo 2020, senza possibilità di uscire, se non in rari e motivati casi. E così, giovanissimi, giovani ed adulti hanno riscoperto quei passatempi che avevano accantonato per i troppi impegni o che avevano lasciato ai pochi momenti di tempo libero durante i fine settimana. 
Tra di essi, gli hobby più conclamati sono sul piano ludico: il 2020 ha visto esplodere gli acquisti online di videogiochi e giochi da tavolo a cui dedicarsi in compagnia dei propri familiari, coinquilini o congiunti. Anche CD, vinili e DVD hanno visto crescere esponenzialmente il numero di acquirenti. Durante i lockdown, in moltissimi sembrano amare il tempo trascorso ascoltando musica o guardando film e serie TV. 
Difatti, su Digital Bros affermano “Cresciuto esponenzialmente nell’ultimo decennio, il mercato dei videogiochi, raggiungerà nel 2020 un valore complessivo di $159,3 miliardi, in crescita del 9,3% rispetto all’anno precedente”.
Nello specifico, il 2020 ha rappresentato un anno particolarmente florido per i videogiochi da PC: la previsione è che il fatturato arriverà al valore record di 39,2 miliardi di dollari entro la fine dell’anno, come indicato da Corriere Comunicazioni.

boardgames

Colori del 2021
        
Arrivati a fine anno, riteniamo doveroso (e stimolante!) presentare quelli che con molta probabilità saranno i “Colori del 2021”. Ricordiamoci che nel settore packaging la scelta di una tonalità rispetto ad un’altra può rappresentare la chiave per il successo.
Secondo Pantone, come emerso dall’articolo su Living Corriere, la palette selezionata per l’anno prossimo sarà ispirata a natura e paesaggi. Sarà composta, oltre che da quattro colori neutri, anche da tonalità cromatiche energiche in grado di risollevare l’umore. Primo colore ad emergere è il Brave Ground, un tortora che si fa portavoce di un messaggio potentissimo: l’importanza di “riconnettersi con le cose semplici e costruire una nuova armonia accogliendo il cambiamento, in un periodo così complicato e incerto come quello che stiamo vivendo e che spesso ci ha fatto sentire ‘fuori posto’”. . A seguire, troviamo il Green Ash, il Burnt Coral, il Mint, l’Amethyst Orchid, il Raspberry Sorbet, il Marigold, il Cerulean, il Rust, l’Illuminating ed infine il French Blue – sempre come rilasciato da Living Corriere. Tutti colori che promettono di fare scuola nell’arredamento, nel design e naturalmente nel packaging
 

colour

Lusso e qualità come parole d'ordine...anche nel packaging
        Bisogno di benessere o pura ribellione? Nel 2020 i consumatori hanno dimostrato di andare alla ricerca di prodotti di qualità e di un packaging che enfatizzi il senso di lusso e valore. Come dichiarato nell'articolo Trends in the Packaging Industry Outlook For 2021, una confezione dal design ricercato e impreziosita con dettagli in color argento e oro stimola proprio questa sensazione e valorizza il prodotto stesso. Per questo motivo, numerosissime aziende stanno continuando ad investire in soluzioni di packaging di altissima qualità che rispecchino il valore del prodotto e che attirino lo sguardo dei consumatori – anche da dietro uno schermo. 

luxury

Pronti per un 2021 ricco di sfide?
       
Il 2021 è sempre più vicino ed è un anno in cui riponiamo molte aspettative.
In Emmeci, abbiamo scaldato i motori e osservato le sfaccettature dell’anno, unico nel suo genere, che sta giungendo al termine, per dare vita alle nostre idee e creare prodotti sempre più innovativi e al passo con le esigenze sia dei nostri clienti che dei consumatori finali.

Per più informazioni sulle nostre linee, contatta i nostri esperti o visita il nostro sito.

See all news Unboxing, un fenomeno globale